lunedì 20 agosto 2018

Video: Matteo Salvini sputtana il Pd: "Hanno chiesto alla polizia di indagare sui fischi ai funerali di Genova"




Video: Pubblicato da: Liberoquotidiano.it





Clicca sulla Foto di Facebook Per Fare Partire il Video














Mi dispiace dirlo alla Lega ma è la verità dei fatti voi avete votato il Salva-Benetton " i 5 stelle sono gli unici credibili in questo Governo non conoscono Lobby "




Notizia Pubblicata da: www.huffingtonpost.it







Ricorda di aver votato nel 2008 la cosiddetta norma 'Salva Benetton'? "Se è cosi, sicuramente, però da parte di chi ha governato per anni e anni e ha firmato e verificato le concessioni, un buon silenzio sarebbe opportuno". Lo afferma Matteo Salvini, vice presidente del Consiglio e ministro dell'Interno, intervistato da Agora su Rai3.


Lo Scoop sul Crollo del Ponte Morandi


Notizia Pubblicata da: LaNotiziaGiornale.it



A Genova, dopo il crollo del viadotto Polcevera, è cominciata la fase 2 dell’emergenza, con la consegna dei primi alloggi agli sfollati. “Nell’immediatezza del crollo avevamo stanziato 5 milioni di euro per gestire lo stato di emergenza e ieri il Consiglio dei Ministri ha stanziato altri 28 milioni e 470 mila euro“, spiega su Facebook il premier Giuseppe Conte. “Soldi che- si legge – serviranno per realizzare gli interventi urgenti per la viabilità alternativa, per potenziare il sistema dei trasporti e per individuare sistemazioni abitative per i tanti nuclei familiari che hanno dovuto abbandonare le proprie abitazioni considerate a rischio”. “Il governo ha messo a disposizione i fondi necessari, ma adesso pretendiamo che si faccia in fretta e che sia data una dimora a queste persone”, aggiunge Conte.
Intanto le indagini vanno avanti. In campo, per ora, due grandi squadre di esperti: gli inquirenti, con la polizia giudiziaria e i suoi consulenti, e la Commissione nominata dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Domenica la prima ispezione sul luogo: presenti anche alcuni tecnici e ingegneri della Società Autostrade. Al termine del sopralluogo, il presidente della commissione del Mit Roberto Ferrazza ha fatto sapere che il crollo potrebbe essere stato determinato da “una serie di concause” e non solo dalla rottura di uno strallo. La dinamica del crollo “non è ancora del tutto chiara – ha spiegato ancora Ferrazza -. Non è chiaro quale sia stato l’innesco del crollo” ma “il ponte non è caduto nella sua proiezione: prima si è storto,poi è caduto” ha concluso.

il Partito Democratico non ha ancora capito che ormai si trova ai titoli di coda (credibilità Zero?)





Notizia Pubblicata da: Repubblica.it




Sono giorni di dolore. E disperazione. Per le vittime, italiane e straniere, sepolte dal crollo del ponte Morandi. Per le loro famiglie e per i loro amici. Per Genova. Ma anche per "noi, che abbiamo visto Genova", (impossibile non fare eco alle parole di Paolo Conte), sono giorni di pena e di emozione. Per il Paese intero, che si è stretto intorno a Genova. Tuttavia, colpisce come, anche in questi giorni, in queste ore, in mezzo a questa tragedia, si ripetano e si riproducan...



Per Leggere L'articolo Completo Qui 






I Governi Precedenti non hanno fatto nulla. Ora il Governo conte si ritrova una bella gatta da Pelare. Migliaia di ponti “scaduti” Ecco la mappa dei controlli

Articolo di Mauro Evangelisti






ROMA Ci sono tremila chilometri di ponti e viadotti, in Italia, da monitorare e per cui prevedere manutenzione, anche straordinaria. Meglio: una percentuale molto alta di queste opere fu costruita tra gli anni Sessanta e gli anni Novanta, quando c’erano differenti tecniche di costruzione, quando la mole di traffico era assai meno rilevante e quando soprattutto non esisteva ancora il concetto di «durabilità». Si costruiva un ponte o una scuola, in un periodo in cui il Paese correva grazie al boom economico e agli...


PD Conigli/2 di Lucia Annunziata " Perché il gruppo dirigente del Pd non è andato in massa ai funerali di Genova? "



Notizia Pubblicata da: www.huffingtonpost.it







Oltre ai Benetton, che hanno tentato senza riuscirci di fuggire dall'orrore di Genova, abbiamo scoperto in questi giorni un secondo gruppo di conigli: il Pd. Un'affermazione, questa, che scrivo con particolare dispiacere perché se di Benetton posso scrivere in astratto, del Pd sono una elettrice, e continuo a riconoscermi nella tradizione della sinistra.
I fischi inequivocabili, e non corretti da nessun applauso ( come succede di solito), alla delegazione dem durante i funerali sono stati tanto più dolorosi per il Pd perché rivolti a suoi esponenti che negli ultimi anni non hanno avuto nel partito ruolo di primo piano. Il giorno dopo, tuttavia, non arriva dal Pd nessuna presa d'atto. A parte alcuni cenni di sincerità, fra cui le parole dell'ex senatore Stefano Esposito ("il popolo ora è contro di noi", Corriere della Sera), i dem si sono rifugiati nelle solite versioni classiche dei partiti in difficoltà, cioè che i fischi siano stati una operazione organizzata. Nemmeno Genova dunque ha interrotto la fuga dalla realtà dei dirigenti Pd.


Funerali Genova, il selfie di Salvini con una Ragazza Down. Come al Solito l'ennesima Figuraccia del PD




Roberto Preatoni su Facebook


Gente, avete presente la caciara che il PD ha messo in piedi per il selfie di Salvini ai funerali?
Mi sono preso il disturbo di mettere a rallentatore il filmato ed ingrandire il particolare, non vorrei sbagliarmi (nel qual caso faccio le mie scuse alla signora) ma a me sembra che Salvini abbia acconsentito a fare la foto con una ragazza down.
Immaginatevi cosa avrebbero detto i pidioti se l'avesse snobbata!
Se così fosse, che goduria, ecco servito l'ennesimo autogol della macchina da propaganda del PD.
Giudicate voi.