CANALE YOUTUBE

giovedì 10 agosto 2017

Notizia del Giorno: Reggio Calabria, dopo le denunce dell’ex assessore sequestrati documenti nell’ufficio del sindaco Falcomatà #PD




Notizia Pubblicata da: ilFattoqotidiano.it




Dopo le denunce via facebook dell’ex assessore Angela Marcianò, nell’ufficio del sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà (Pd) sono arrivati i carabinieri. Li ha mandati il procuratore aggiunto di Reggio Calabria Gerardo Dominijanni. Sulla sua scrivania è finito il lunghissimo post della neo componente della segreteria nazionale del Partito Democratico che, in rotta di collisione con il primo cittadino, dopo essere stata defenestrata dalla giunta comunale si era sfogata sul social network. Un redde rationem che fino a ieri aveva il sapore di uno scontro politico tutto interno al Pd e che oggi assume, invece, le sembianze di un ordine di esibizione emesso dalla magistratura e notificato dai carabinieri del Comando provinciale di Reggio.

I militari si sono fatti consegnare dalla segreteria del sindaco tutti gli incartamenti delle vicende a cui la Marcianò ha fatto riferimento e che gettavano ombre sull’amministrazione Falcomatà. I documenti e le mail della pec istituzionale, adesso, sono al vaglio della Procura che vuole capire se, dietro le frasi della Marcianò, si nascondono comportamenti penalmente rilevanti e chi li ha commessi. Ex collaboratore del procuratore Nicola Gratteri, la Marcianò era stata chiamata da esterna a ricoprire il ruolo di assessore alla Legalità e ai Lavori pubblici.





Nessun commento:

Posta un commento