mercoledì 5 luglio 2017

VIDEO È FINITA LA PACCHIA PER LE LOBBY DEI GIOCHI D'AZZARDO PARLA VIRGINIA RAGGI




Il gioco d’azzardo patologico è un tema largamente sottovalutato nonostante coinvolga le fasce più fragili della popolazione. Anziani, giovani e adulti che, magari in difficoltà economica, provano ad aumentare le loro finanze con questi metodi. Parliamo di persone che non possiamo ignorare. 

 

Ne ho parlato oggi nel corso del convegno 'Gioco d'azzardo patologico-GAP' presso il Consiglio nazionale delle Ricerche. Ci aspettiamo che il Governo e la Regione facciano di più. Non si può solo pensare di ‘curare’ il fenomeno. Va prevenuto. 

 

Roma ha fatto una scelta di campo. Abbiamo emanato una delibera per la regolamentazione del gioco d'azzardo in un contesto di legge regionale non incisivo: abbiamo aumentato l'elenco dei luoghi sensibili e stabilito la distanza minima da questi di 350 metri all'interno del GRA e 500 all'esterno.

 

 

Nessun commento:

Posta un commento