CANALE YOUTUBE

martedì 25 luglio 2017

News: in Consiglio regionale Campano per la protesta degli esponenti M5S. «È la terza estate di fuoco e De Luca non fa niente», ha gridato Maria Muscarà. «Vogliamo che il Consiglio si assuma la responsabilità di dire che la Terra dei Fuochi è la priorità. Sono 19 i punti all'ordine del giorno della seduta di oggi ma nessuno è utile ai cittadini campani men che meno la proposta con cui si proroga l'attività estrattiva delle cave», la richiesta di Valeria Ciarambino

 

 

 Notizia Pubblicata da: http://www.ilmattino.it

 

Mattinata caldissima in Consiglio regionale per la protesta degli esponenti M5S. Con tanto di bagarre in Aula e conseguente sospensione dei lavori. La miccia è stata la loro richiesta di discutere della mozione sulla Terra dei Fuochi alla luce della loro iniziativa che li vede piazzati in tenda da giorni davanti alla sede del Consiglio all'isola F13 del Centro direzionale.

«È la terza estate di fuoco e De Luca non fa niente», ha gridato Maria Muscarà. «Vogliamo che il Consiglio si assuma la responsabilità di dire che la Terra dei Fuochi è la priorità. Sono 19 i punti all'ordine del giorno della seduta di oggi ma nessuno è utile ai cittadini campani men che meno la proposta con cui si proroga l'attività estrattiva delle cave», la richiesta di Valeria Ciarambino.

«State facendo solo sceneggiate quando i regolamenti garantiscono tutti», la replica di Luciano Passariello di

Fratelli d'Italia. «Per questo show abbiamo perso 50 minuti», il commento di Antonio Marciano del Pd. Da qui i grillini hanno esposto uno striscione sui banchi della presidenza e sono stati invitati a lasciare l'Aula.

Nessun commento:

Posta un commento