lunedì 17 luglio 2017

Carta Canta# Pubblichiamo I dati relativi all’aumento della Povertà assoluta e relativa in Italia

 

 

 

 Estratto di Notizia Pubblicato da: IlFattoquotidiano.it

 

 

Articolo scritto da: 

 

 

C’è da restare davvero basiti di fronte all’ottimismo di maniera sfoggiato da taluni esponenti chiave del governo Gentiloni, ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan in testa, di fronte alla situazione economica che stiamo vivendo. Nell’ostinato tentativo di giustificare le proprie catastrofiche scelte politiche in perfetto allineamento con i desideri dei circoli dominanti a livello europeo e mondiale, costoro si appigliano a ogni minimo presunto incremento di qualche grandezza macroeconomica per gridare che avevano ragione loro. La realtà è esattamente l’opposto.

 

 

I dati relativi all’aumento della povertà assoluta e relativa sono chiarissimi, specie se scomposti evidenziando le situazioni particolarmente drammatiche delle categorie più vulnerabili: operai, famiglie con prole numerosa, coppie miste. Il tutto sullo sfondo di una situazione che, come ricordava molto opportunamente qualche giorno fa Luigi Ferrajoli, ha visto lo spostamento dal lavoro al capitale di 240 miliardi di euro negli ultimi anni. Le politiche devastanti condotte, in un crescendo di criminale scelleratezza, da tutti i governi degli ultimi anni, hanno assecondato in modo spudorato la lotta di classe dei ricchi contro i poveri e queste sono le conseguenze, mentre il lavoro, che è anche valore costituzionale fondamentale, viene umiliato e precarizzato in ogni modo (si veda jobs act, voucher, ecc.).




Nessun commento:

Posta un commento