CANALE YOUTUBE

venerdì 16 giugno 2017

News: Governo Gentiloni Ritornati i voucher tale e quali come prima

 

Estratto di Notizia Pubblicato da: Ilfattoquotidiano.it

 

Contratto di prestazione occasionale. O meglio: PrestO e Libretto Famiglia. Sono questi i nuovi nomi di quelli che tutti chiamano già, più semplicemente, i “nuovi voucher”. E che ormai sono legge: il provvedimento che li introduce era contenuto all’interno della manovra correttiva da 3,4 miliardi, approvata giovedì dal Senato con voto di fiducia. Il testo licenziato è identico a quello che era passato alla Camera il 31 maggio scorso. “Non è stato possibile modificare nulla. D’altronde il governo ha compresso i tempi, il decreto scadeva il 23 giugno”, spiega Barbara Lezzi, rappresentante dei Cinquestelle in commissione Bilancio a Palazzo Madama. “Noi ci abbiamo provato, lunedì, presentando un emendamento per stralciare i nuovi voucher – le fa eco Barbara Guerra, capogruppo di Mdp – Ma lo hanno votato solo i pentastellati, e dunque è stato bocciato”. Eccoli, allora, i nuovi voucher. Che Federico Martelloni, professore di Diritto del Lavoro all’Università di Bologna, definisce così: “Strumenti parzialmente diversi rispetto a quelli abrogati nel marzo scorso, ma che presentano ugualmente evidenti storture. E che soprattutto ripropongono lo stesso sostanziale paradosso: creano, cioè, una forma di contratto con tutele minime per coprire delle tipologie di lavori per i quali i contratti già ci sono, dal part-time al lavoro a chiamata, e sono anche quelli già abbastanza precari”.



Leggi l'articolo completo sul Ritorno dei Voucher 

Nessun commento:

Posta un commento