sabato 27 maggio 2017

IL G7 UN FLOP CERTIFICATO " CARTA CANTA "



Estratto di Notizia pubblicato da: http://www.huffingtonpost.it/





Donald Trump - sempre più incalzato dal Russiagate in patria - lascerà subito Taormina al termine dei lavori. Dopo il pranzo di lavoro, nel pomeriggio si recherà subito alla base di Sigonella dove parlerà alle truppe Usa. Poi l'imbarco sull'Air Force One che lo riporterà con la first lady Melania a Washington. A raccontare l'esito del summit ai corrispondenti della Casa Bianca al seguito del presidente sarà un portavoce con un briefing pomeridiano. Già nella giornata di ieri si era capito che le chance erano quasi nulle di vedere Trump davanti alla stampa. Soprattutto dopo le rivelazioni delle ultime ore di Washington Post e New York Times che sembrerebbero aggravare la posizione del genero del presidente, Jared Kushner, nella vicenda del Russiagate. E Trump non vuole chiudere il suo primo lungo viaggio all'estero con un incontro con i giornalisti che potrebbe metterlo in serio imbarazzo davanti al mondo intero. The Donald eviterà anche domande scomode sui rapporti con la Germania e sulle sue parole sui tedeschi "molto cattivi".

Sorprende ancora di più la decisione di Angela Merkel di non incontrare i giornalisti. La cancelliera avrà solo un breve colloquio con i giornalisti tedeschi, non con la stampa internazionale

 



Nessun commento:

Posta un commento