martedì 18 aprile 2017

News: Matteo Renzi non si fida di nessuno, se non dei suoi fedelissimi. Non si tratta di un rumor o di una interpretazione di quanto accade ai piani alti del Nazareno, ma di un dato di fatto


Estratto di Notizia pubblicata da http://www.affaritaliani.it

 

 

 

 



Matteo Renzi non si fida di nessuno, se non dei suoi fedelissimi. Non si tratta di un rumor o di una interpretazione di quanto accade ai piani alti del Nazareno, ma di un dato di fatto. Scorrendo le liste della mozione del segretario uscente in vista delle primarie del Partito Democratico del prossimo 30 aprile balza subito all'occhio come il cosiddetto 'giglio magico' l'abbia fatta da padrone assoluto.

Il 66% dei posti in lista per entrare nell'Assemblea Nazionale, ovviamente tra i candidati che sostengono Renzi, è formato da fedelissimi dell'ex presidente del Consiglio. A Dario Franceschini, ministro dei Beni Culturali e leader di Area Dem a cui fanno riferimento moltissimi senatori e deputati dem, è andato soltanto il 14%.

Le briciole, 10% a testa, per il ministro Maurizio Martina (che in teoria forma il ticket assieme a Renzi) e per Matteo Orfini, ex co-leader dei Giovani Turchi prima della rottura con Andrea Orlando.






Nessun commento:

Posta un commento