CANALE YOUTUBE

sabato 15 aprile 2017

INCIUCIO RISPEDITO AL MITTENTE FINCHÉ NON SAPPIAMO CON ESATTEZZA COME SARÀ LA LEGGE ELETTORALE


ESTRATTO DI NOTIZIA PUBBLICATA DA: DAGOSPIA.COM

 





il primo sole primaverile induce pensieri devianti sulla democrazia nelle menti del capogruppo dei senatori del Partito democratico, Luigi Zanda, e del direttore de 'Il Foglio', Claudio Cerasa.

 

Sulla questione di un ipotetico patto di governo tra Forza Italia e il Partito democratico per fermare l’avanzata dei grillini hanno preso una grossa cantonata.

 

Innanzitutto, perché annunciare questa intenzione di ‘grosse koalition’ ante elezioni e lavorare fin da subito per realizzarla sono due assist fenomenali alla dialettica populista del Movimento 5 Stelle che, facendo leva ancora di più sulla contrapposizione casta-anti casta, potrebbe intercettare quel voto di indecisi che considererebbero l’idea di Zanda e Cerasa come un ‘grosse inciucien’.

 

Addirittura il capogruppo dem a Palazzo Madama su questa base improponibile chiede anche di fare opposizione, sì ma non troppa, attaccando le 'prese di posizione ultra-radicali' del sottoscritto, e tessendo così un ragionamento fuori dalle regole democratiche. Caro Zanda l'opposizione io la faccio senza se e senza ma. Fattene una ragione. Punto!


 

Poi abbiamo l’aspetto meramente politico. Ancora non si conosce, perché il Pd gioca a nascondino, quale sarà la nuova legge elettorale con la quale si andrà al voto. I sondaggi disegnano uno scenario sostanzialmente tripolare. Fare strategie prim’ancora di conoscere le regole del gioco è a dir poco azzardato, e masochista.

 

 

CLICCA QUI PER LEGGERE L'ARTICOLO SULL'INCIUCIO PD - FORZA ITALIA

Nessun commento:

Posta un commento