CANALE YOUTUBE

giovedì 13 aprile 2017

Carta Canta: La continuità fra Renzi e Gentiloni si ferma sul taglio dell'Irpef, promesso dal primo come "rivoluzione copernicana" e accantonato dal secondo per puntare sul cuneo fiscale





Notizia Pubblicata da: http://www.huffingtonpost.it







La sbandierata continuità fra i governi di Matteo Renzi e Paolo Gentiloni si ferma sulla riduzione dell'Irpef. Nell'ultimo documento programmatico di Palazzo Chigi non c'è più nessuna traccia. L'ultimo step della "rivoluzione copernicana" annunciata da Matteo Renzi a luglio 2015, che prevedeva per l'anno prossimo un intervento sugli scaglioni dell'imposta sulle persone fisiche, si è perso per strada. Come più volte ribadito dall'ex presidente del Consiglio durante i mille giorni di governo, nel cronoprogramma fiscale concordato con Pier Carlo Padoan - che doveva portare a un calo delle tasse da 50 miliardi in 5 anni - il 2018 era l'anno dell'intervento sull'Irpef. A luglio 2015, Renzi annunciava:




Clicca qui per leggere l'articolo integrale sul DEF del Governo Renziloni

Nessun commento:

Posta un commento