venerdì 3 febbraio 2017

VIRGINIA RAGGI ANNUNCIA #QUERELE A TUTTA LA CARTA STAMPATA CHE MI HA GETTATO FANGO MEDIATICO




Per quanto riguarda le polizze assicurative ho spiegato ai magistrati che non ne sapevo nulla, nè potevo saperlo visto che si tratta di polizze da investimento che non presuppongono la firma del beneficiario e soprattutto secondo la stessa procura "non costituirebbero fatto penalmente rilevante in quanto non emergerebbe un'utilità corruttiva."

Non ho ricevuto un solo euro e sto valutando con i miei Avvocati di querelare chiunque in queste ore - anche sui giornali - inventi o ipotizzi che io possa aver ricevuto un vantaggio da questa operazione, a me totalmente ignota sino a ieri pomeriggio. 

 

Nessun commento:

Posta un commento