CANALE YOUTUBE

martedì 31 gennaio 2017

Video I voltagabbana del Parlamento Parla Luigi di Maio: 388 cambi di partito dal 2013 a oggi






 Video I voltagabbana del Parlamento Parla Luigi di Maio: 388 cambi di partito dal 2013 a oggi

 

 

 

NOTIZIA DI OGGI L' Istat: la disoccupazione dei giovani risale al 40,1% " GOVERNO #RENZILONI



ESTRATTO DI NOTIZIA .ilsole24ore.com

 

 

Il tasso di disoccupazione dei giovani tra i 15 e i 24 anni risale a dicembre superando quota 40%. È quanto rileva l'Istat spiegando che la quota di disoccupati sul totale degli attivi in quella fascia di età (occupati e disoccupati) a dicembre è al 40,1%, in aumento di 0,2 punti percentuali sul mese precedente, al livello più alto da giugno 2015.

 

 

CLICCA QUI PER LEGGERE L'ARTICOLO COMPLETO SU ISTAT LA DISOCCUPAZIONE DEI GIOVANI RISALE AL 40,1%

NEWS " Candidata a sua insaputa alle Comunali "



CLICCA QUI PER LEGGERE L' ESTRATTO DI NOTIZIA DA LIBEROQUOTIDIANO




GENTILE LETTORE GRAZIE ALLA NORMA AMMAZZA BLOG. NON POSSO FARE NOMI CITATI IN QUESTO ARTICOLO, COSI FACENDO MI EVITO QUALUNQUE TIPO DI QUERELA!! MA  SE VUOI APPROFONDIRE QUESTA NOTIZIA TI INVITO A CLICCARE SUL LINK IN ALTO " TI AUGURO UNA BUONA LETTURA "

NEWS: #RENZI FORSE NON HAI CAPITO " ORMAI GLI ITALIANI NON TI CREDONO PIÙ"



CARO RENZI FORSE HAI SCORDATO LA BASTONATA AL REFERENDUM COSTITUZIONALE DOVE GLI ITALIANI TI HANNO STACCATO LA SPINA  " QUINDI QUESTI ANNUNCI TROVANO IL TEMPO CHE TROVANO " ORMAI SE NON L'AVESSI CAPITO AI IMBOCCATO LA VIA DEL TRAMONTO!! 



QUI POTETE LEGGERE L'ARTICOLO SU RENZI È LA PROMESSA DI ABBASSARE L'IPERF 

NEWS: IL FANGO MEDIATICO DI TV E CARTA STAMPATA CONTRO #M5S



ESTRATTO DI NOTIZIA DEL FATTOQUOTIDIANO: 

 

 

 

Che Virginia Raggi abbia commesso degli errori non ci sono dubbi. Si è fidata delle persone sbagliate; non ha impedito il conflitto d’interessi di Raffaele Marra. Eccetera. La magistratura sta indagando. Vedremo. Tuttavia, fin d’ora, un giudizio su come i giornaloni stanno trattando il caso è possibile darlo anche alla luce di una certa idea di giornalismo che negli anni si è (pensavamo si fosse) imposta.

 

I grandi opinionistiMontanelli, Bocca, Biagi, Scalfari, Mieli… – hanno sempre spiegato che compito di un giornale è raccontare i fatti. “Se ho una notizia la pubblico”. Poi, certo, ci sono i commenti. E anche il lettore meno smaliziato capisce l’orientamento, il taglio critico, la posizione filo (o anti) governativa delle testate. Qualcosa tuttavia si è inceppato nel racconto dei “fatti separati dalle opinioni” o – come accadeva a Repubblica – nella “narrazione-commento” delle notizie: Scalfari: “Io non ho mai creduto alla favola del giornalismo anglosassone che separa fatti e opinioni. Noi, a Repubblica, abbiamo un punto di vista e lo esponiamo, diciamo al lettore chi siamo”. E’ la formula imposta dal fondatore. Ha avuto successo.

 

 

 

QUI POTETE LEGGERE L'ARTICOLO INTEGRALE SUL MOVIMENTO 5 STELLE "  

FATTI NON CHIACCHIERE CON 18 MILIONI DI STIPENDI TAGLIATI DAL M5S ABBIAMO CREATO 9.600 POSTI DI LAVORO PER I GIOVANI.

 

 

 

CON 18 MILIONI DI STIPENDI TAGLIATI ABBIAMO CREATO 9.600 POSTI DI LAVORO PER I GIOVANI. CON I MILIARDI DEL JOBS ACT IL NULLA!

E' con grande orgoglio che vi aggiorno sui dati del microcredito finanziato con le restituzioni dei portavoce del MoVimeno 5 Stelle. Sono quasi 4.000 le imprese che ne hanno beneficiato, finanziato con 18 milioni di euro che derivano dal dimezzamento dei nostri stipendi che hanno permesso credito per un importo complessivo che si avvicina ai 90 milioni di euro. I posti di lavoro creati sono quasi 10.000! Migliaia di ragazzi in gamba che grazie anche al microcredito non sono stati costretti a migrare all'estero.
Vi lascio con un indovinello, soprattutto per i giornalisti che hanno osannato le politiche sul lavoro del Pd: ma se avessimo messo nel microcredito e in iniziative simili i 16 miliardi del Jobs Act, quante migliaia di giovani avremmo tolto dalla disoccupazione?

 

 


News: Alla fine anche Sergio Mattarella paga il conto del Governo #Renzilone alla rabbia dei terremotati



Sommario di Notizia Estratto dalla lanotiziagiornale.it


 

 

 

Alla fine anche Sergio Mattarella paga il conto alla rabbia dei terremotati, nonostante il tentativo di dialogare con loro nell’incontro organizzato a Camerino. Il presidente della Repubblica è stato bersaglio della polemica sollevata da alcuni sindaci delle zone devastate dal sisma. In particolare Filippo Saltamartini, primo cittadino di Cingoli, provincia di Macerata, ha lasciato il Rettorato dell’Università poco prima dell’arrivo di Mattarella.

“Pensavamo che ci potesse essere un dialogo con il presidente, invece è ammesso a parlare soltanto un rappresentante dei sindaci”, si è lamentato Saltamartini. “Quindi ogni volta che ci sono questi incontri istituzionali siamo solo costretti ad ascoltare, mentre i problemi non vengono risolti. Non è possibile che i rapporti siano di questa natura e per questo ho deciso di andarmene”, ha aggiunto il sindaco, che ha ricordato: “Ho un ponte chiuso da tre mesi e delle imprese che stanno chiudendo e non sappiamo con chi tenere i rapporti istituzionali per manifestare i nostri problemi”.




Clicca qui Per leggere L'articolo integrale su Mattarella è La Rabbia dei Terremotati 

News: Trattativa Stato-mafia Riina vuole parlare con i pubblici ministeri!!



Estratto di Notizia di affareitaliano.it: 



"Sì, accetto di rispondere alle domande dei pubblici ministeri. Perché no?"

 

"Sì, accetto di rispondere alle domande dei pubblici ministeri. Perché no?". Al processo per la trattativa Stato-mafia,  Totò Riina spiazza tutti e annuncia alla corte la sua intenzione di sottoporsi all'interrogatorio del pubblico ministero. Una scelta che sorprende ma che non è nuova per il capo dei corleonesi che ha già reso interrogatorio, sempre negando qualsiasi sua responsabilità e l'esistenza stessa di Cosa nostra, in molti altri procedimenti a cominciare dal maxiprocesso.

 

 

Clicca qui per leggere l'articolo integrale su Toto Riina

Video Cuperlo: "M5S? Non va bollato come populista. Pd? Sta male. Renzi non ha capito la sconfitta pazzesca"



 Estratto di Notizia del Fattoquotidiano: 



“Lo stato di salute del Pd? E’ un partito che sta male per varie ragioni”. Così il deputato Pd, Gianni Cuperlo, ospite di Tagadà (La7), esordisce nella sua analisi critica del suo partito. “Quando all’atto di nascita del Pd” – spiega – “un autorevole dirigente lo definì ‘il primo esperimento di partito post-identitario‘, lì doveva suonare un campanello d’allarme. Una cosa è dire ‘partito post-ideologico‘, altra cosa è definirlo ‘post-identitario’, perché significa che non ha identità.

 



lunedì 30 gennaio 2017

Sergio Pirozzi - Sindaco di Amatrice "Ho sentito al telefono il vicepresidente Luigi Di Maio e ci siamo chiariti.



"Ho sentito al telefono il vicepresidente Luigi Di Maio e ci siamo chiariti. Confrontandoci ho compreso il senso della sua visita tra i cittadini colpiti dal terremoto sulla costa adriatica e dell'entroterra, ed è stata un'iniziativa che aveva uno scopo costruttivo, ha incontrato i sindaci che rappresentano le istituzioni.
Torniamo a parlare dei problemi da risolvere ogni giorno, e chiediamo a tutte le forze politiche di starci vicino e lavorare tutti insieme per il bene dei cittadini colpiti dal sisma, che stanno vivendo un dramma reale."

Sergio Pirozzi - Sindaco di Amatrice

 

 

 

Notizie dal Campidoglio, approvato il Bilancio. Virginia Raggi esulta: «Risultato storico»

 

 

 

L'Aula Giulio Cesare, presieduta da Marcello De Vito, ha approvato con 29 voti favorevoli e 15 contrari il bilancio di previsione 2017-2019 di Roma Capitale. Presenti anche la sindaca di Roma Virginia Raggi e diversi assessori che, al termine del voto, insieme ai consiglieri di maggioranza hanno applaudito in Aula. La manovra vale 5 miliardi e 300 milioni di euro. Nel triennio il piano investimenti è di oltre 577 milioni di cui ben 430 milioni saranno dedicati ai trasporti e alla mobilità sostenibile.

 

L'approvazione del bilancio 2017-2019 in Aula Giulio Cesare «sancirà un risultato storico nella storia recente della città, da anni Roma infatti non aveva un bilancio approvato così presto». Così la sindaca Virginia Raggi parlando in Aula dove si sta per approvare la manovra. Ci sono «numerose criticità ereditate dalle precedenti altre amministrazioni. È un evento memorabile - sottolinea- Riportiamo legalità nei conti del Campidoglio. Roma approva il bilancio prima di molte altre grandi città italiane, come Milano: non pervenuta».

 

 

Cliccate  qui per leggere l'articolo integrale del bilancio di Roma  del #m5s

mercoledì 11 gennaio 2017

A TUTTI I MIEI LETTORI DA PARTE DEL BLOG INFO5STELLE " LEGGETE PER FAVORE E CONDIVIDETE "

SALVE A TUTTI AMICI

SONO PASSATI QUINDI GIORNI DAL MIO ULTIMO POST, IL MOTIVO E PRESTO DETTO, STO CAMBIANDO GESTORE INTERNET, STO PASSANDO A VODAFONE QUINDI CI VORRANNO 30 GIORNI LAVORATIVI, PER POTER RITORNARE A PUBBLICARE, MA STATE TRANQUILLI VOGLIO AVVISARVI CHE QUANTO TORNERÒ CI SARANNO CAMBIAMENTI ECLATANTI, NELLE PUBBLICAZIONI DEI POST E NOTIZIE RIGUARDANTI IL MOVIMENTO 5 STELLE CI SARANNO PARECCHIE NOVITÀ. 

 

 

QUINDI VI CHIEDO DI AVERE UN PO DI PAZIENZA CONDIVIDETE QUESTO POST IN TUTTI I VOSTRI SOCIAL " GRAZIE AMICI " UN SALUTO DAL VOSTRO AMICO INFO5STELLE