sabato 10 dicembre 2016

Dopo la bastonata al referendum Costituzionale " Nasce Forza Renzi, il suo partito"



Fonte




Sta per nascere Forza Renzi, inteso proprio come unione di Forza Italia e il partito del presidente del Consiglio. Come riporta il Tempo in un retroscena il premier dimissionario potrebbe uscire dal Pd per creare un nuovo movimento di fedelissimi (che i sondaggisti come Nicola Piepoli danno già al trenta per cento.

E c'è di più. L'ipotetico partito di Renzi potrebbe attrarre molti esponenti di Forza Italia e della galassia di centrodestra. Oltre ai fedelissimi del Pd (Lotti, Guerini, Delrio, Serracchiani) e ai vari Denis Verdini, D'Anna, Casini, Tosi, per esempio, sarebbe pronta a lasciare il Cavaliere per il nuovo soggetto politico Iva Zanicchi, che dall'exploit di Renzi dopo la vittoria delle primarie del Pd si era detta "innamorata" di lui. Allora si parlò addirittura di un progetto "Rosa Tricolore" per candidare Renzi a Palazzo Chigi sostenuto da una serie di liste civiche di impronta berlusconiana.

La cosa fu smentita, ma tant'è che i due leader, di cui spesso si colgono gli aspetti similari, finirono almeno virtualmente collegati. Oltretutto anche Berlusconi, nel corso degli anni, spesso ha riflettuto su nuovi progetti, via via concepiti con sempre le stesse finalità: togliersi di mezzo gli oppositori interni e coinvolgere la società civile e gli imprenditori. In questo scenario, si colloca la missione di Stefano Parisi: per un po', durante l'estate, l' impressione era quella che Berlusconi volesse archiviare Forza Italia e dar vita ad un altro movimento con persone totalmente nuove.

Nessun commento:

Posta un commento