martedì 27 dicembre 2016

NOTIZIE SU #MPS " TANTO PAGA SEMPRE PANTALONE "


SOMMARIO DI NOTIZIA ESTRATTO DAL GIORNALE.IT



Al Monte dei Paschi servono più soldi. Quasi quattro miliardi in più. L'aumento di capitale dell'istituto di Rocca Salimbeni richiesto dalla Bce è infatti salito da 5 a 8,8 miliardi.
Ora a carico dello Stato e degli azionisti.
L'indiscrezione è apparsa ieri pomeriggio, a Borsa chiusa per la festa di Santo Stefano, sul sito del Sole24Ore


CLICCA QUI PER LEGGERE L'ARTICOLO INTEGRALE SU MPS

News: nel movimento 5 stelle decide la Rete chi sarà il Premier a 5 Stelle




Nota Personale questa notizia è una Bufala: Motivo presto detto nel movimento 5 stelle decide la Rete chi eleggere Premier 5 stelle!!


qui il link della bufala

Video: Succede a Santo Stefano con il sole a #Palermo. con tuffi e Tintarella

CARTA CANTA " NOTIZIA ESCLUSIVA DEL FATTO: LA TESTIMONIANZA DELL'AMICO CHE TIRA IN BALLO L'EX PREMIER NELLO SCANDALO "

LE SUPERCAZZOLE CONTINUANO ANCHE CON IL GOVERNO #RENZILONE

SOMMARIO DI NOTIZIA ESTRATTO DA FATTOQUOTIDIANO:

 

 

 

Economia & Lobby

Tra le eredità di Renzi alcune misure messe nero su bianco dall’ex premier nelle leggi di Stabilità che non sono mai entrate in vigore: dalla Carta famiglia al voucher baby sitter per le lavoratrici autonome. Il bonus per i nuclei con 4 o più figli invece è arrivato, ma dopo 20 mesi e ridotto a 500 euro contro i mille promessi. Ora il governo Gentiloni ha poco tempo per rendere realtà il buono asilo e far partire il Fondo di sostegno alla natalità
di Luisiana Gaita

 

 

CLICCA QUI PER LEGGERE L'ARTICOLO COMPLETO  

lunedì 26 dicembre 2016

News: Giuseppe Scopelliti condannato in appello a cinque anni per abuso e falso



SOMMARIO DI NOTIZIA ESTRATTO DA ILSOLE24ORE.COM


L'appello non lo salva ma almeno gli toglie un anno. Giuseppe Scopelliti, ex sindaco di Reggio Calabria ed ex governatore della Calabria, si consolerà così di fronte alla sentenza odierna della Corte di appello della città sullo Stretto.
Cinque anni a fronte dei sei comminatigli in primo grado nel processo che lo vedeva imputato con gli ex revisori dei conti del Comune Carmelo Stracuzzi, Domenico D'Amico e Ruggero Alessandro De Medici (questi ultimi condannati a 2 anni e 4 mesi).

 

 



domenica 25 dicembre 2016

INCREDIBILE : Pagava la colf con i soldi pubblici, condannata presidente del #PD



SOMMARIO DI NOTIZIA ESTRATTO DA IMOLAOGGI.IT




Soldi del gruppo per pagare la cameriera in un immobile a Lioni, in provincia di Avellino. E’ quello che avrebbe fatto la presidente del Consiglio regionale della Campania, la Pd Rosetta D’Amelio, condannata dalla Corte dei Conti per un danno erariale complessivo di 20mila euro. Di questi, 4200 sono i soldi spesi per pagare la colf. A darne notizia è Il Giornale, che sottolinea come la “D’Amelio, deluchiana di ferro, aveva affermato nel corso del processo davanti ai giudici contabili che in quell’appartamento fosse stata allestita la sua segreteria politica e che quindi fosse autorizzata a utilizzare il budget istituzionale per le necessità correnti dell’alloggio”.



GAME OVER PER IL GOVERNO RENZILONI " Tre ministri nei guai in 12 giorni: Gentiloni è già in crisi "



fonte libero.it




Tre ministri nei guai in dodici giorni. Uno ogni quattro giorni. Quello del governo Gentiloni è un record di proporzioni forse mondiali. record negativo, ovviamente. L'ultimo caso è quello del neo-titolare dello Sport, Luca Lotti, renziano di ferro già sottosegretario alla Presidenza del Consiglio nel precedente governo: Lotti, considerato potentissimo e intoccabile nei tre anni di Renzi premier, sarebbe indagato per rivelazione di segreto e favoreggiamento nell'ambito di una indagine avviata dalla procura di Napoli sulla corruzione in Consip.

 

 

Clicca qui per leggere l'articolo integrale

 

LA NOTIZIA DEL GIORNO RIGUARDA LA POLITICA!!



SOMMARIO DI NOTIZIA ESTRATTO DA DAGOSPIA

1. IL BRACCIO DESTRO DI RENZI, "LAMPADINA" LOTTI, I GENERALI DEI CARABINIERI, DEL SETTE E SALTALAMACCHIA, SECONDO IL PM JOHN WOODCOCK, AVVERTIVANO I DIRETTI INTERESSATI (VEDI IL BABBO DELL'EX PREMIER TIZIANO) SULLE INDAGINI A LORO CARICO. IL PRINCIPALE INDAGATO È L'IMPRENDITORE ALFREDO ROMEO (TRA I COLLABORATORI ITALO BOCCHINO) CHE AVREBBE PAGATO UN DIRIGENTE DELLA CONSIP PER OTTENERE BANDI DI GARA CUCITI SU MISURA

 


2. GIACOMO AMADORI, "LA VERITÀ": "SONO A CONOSCENZA DA ALMENO DUE ANNI DEGLI SPIFFERI CHE PERMETTEVANO AGLI AMICI DI MATTEO RENZI DI CONOSCERE IN ANTEPRIMA INFORMAZIONI RISERVATE PROVENIENTI DAI PALAZZI DI GIUSTIZIA. TANTO CHE A NOVEMBRE ABBIAMO REGISTRATO IN PRESA DIRETTA LA FUGA DI NOTIZIE RIGUARDANTI L'INDAGINE DI NAPOLI, DOCUMENTANDONE L'ARRIVO A CASA RENZI, DIRETTAMENTE NELLA VILLETTA DI BABBO TIZIANO"

 

 

CLICCA QUI PER LEGGERE L'ARTICOLO INTEGRALE 

sabato 24 dicembre 2016

Notizia del Giorno: 105 nuove proposte di legge degli iscritti 5 Stelle





di Danilo Toninelli


Sono online le nuove proposte di legge degli iscritti del MoVimento 5 Stelle. Le trovi su Rousseau. Si tratta di 105 nuove proposte di legge degli iscritti del MoVimento 5 Stelle. Puoi scegliere quelle che più ti convincono per le votazioni che si terranno la prossima settimana.
Se vuoi sapere come si propone una legge su Lex Iscritti e come viene valutata qui trovi tutte le informazioni necessarie.
Lex iscritti sta riscuotendo un successo enorme in termini di partecipazione attiva. Finora sono state inserite 3.280 proposte direttamente dai cittadini e sei di queste sono arrivate in Parlamento dove i nostri portavoce hanno provveduto o stanno provvedendo a scriverne il testo di legge e a breve saranno su Lex Parlamento per definire i dettagli assieme agli iscritti. Questa è democrazia diretta e partecipata come mai si era vista in Italia.
Grazie a tutti coloro che stanno contribuendo allo sviluppo di Rousseau, il cuore pulsante del MoVimento 5 Stelle: continuate a sostenerci!

CARTA CANTA #PIDDINI " QUESTA È LA VERITÀ DEI FATTI "




SOMMARIO DI NOTIZIA ESTRATTO DA DAGOSPIA




UN SINDACO MARINATO DA BECHIS - ''CARO MARINO, ECCO LA DELIBERA CHE DIMOSTRA COME RAFFAELE MARRA FU PROMOSSO MENTRE LEI ERA SINDACO. CARTA CANTA. ERA IL 2014, LA ALLEGO A LEI E AL SUO AVVOCATO, COSI' VI RINFRESCATE LA MEMORIA

 

 

CLICCA QUI PER LEGGERE L'ARTICOLO INTEGRALE 

TUTTI I GIORNALI DELLA CASTA " IN SILENZIO TOMBALE SULL'INDAGINE DI "

venerdì 23 dicembre 2016

News: #prescrizione Ferma lo scandalo prescrizione. Firma ora.

Notizia Censurata da TV e Media: Cuperlo: "Non c'è anima né programma. Senza congresso il Pd è morto"



Intervista all'ex presidente dem che contesta il rinvio dell'assise: "Una decisione presa da dieci persone, siamo solo un gruppo di correnti"


Video: La Giunta di Virginia Raggi fa sospendere lo sfratto per 300 famiglie






La Giunta di Virginia Raggi fa sospendere lo sfratto per 300 famiglie che avrebbero potuto perdere la propria casa e hanno così ritrovato il sorriso grazie a Virginia Raggi. MASSIMA CONDIVISIONE!!




News: #M5S Campidoglio: sempre più facile fruire dei servizi online di Roma Capitale, al via da oggi l'accesso tramite #SPID





Campidoglio: sempre più facile fruire dei servizi online di Roma Capitale, al via da oggi l'accesso tramite #SPID

L’adesione con un anno di anticipo rispetto alla scadenza normativa.

Da oggi tutti i servizi on line per il cittadino di Roma Capitale sono accessibili tramite SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale che semplifica il rapporto con l’Amministrazione. Attraverso un unico nome utente e una sola password sarà possibile fruire in modo veloce e sicuro dei servizi in rete delle Pubbliche Amministrazioni che progressivamente stanno aderendo al nuovo sistema di login.

In questo modo, Roma Capitale dà concreto seguito alla delibera della Giunta Capitolina dell’11 novembre 2016 e alla sottoscrizione della convenzione con AgID, l’Agenzia per l'Italia Digitale.

A partire da oggi le oltre 700mila persone in Italia già in possesso di un’identità digitale SPID potranno accedere a oltre 60 servizi on line di Roma Capitale senza bisogno di ulteriori registrazioni.
Roma non solo è la prima grande città ad adeguarsi all’obbligo normativo ma lo fa con un anno di anticipo rispetto alla scadenza del 31 dicembre 2017.

L’impegno di questa Amministrazione e del mio assessorato è quello di mettere al centro il cittadino e le sue esigenze massimizzando le opportunità offerte dal digitale.

Per supportare i cittadini che abbiano dubbi o difficoltà ad ottenere l’identità digitale SPID sono anche attivi i Punti Roma Facile, inaugurati lo scorso 30 novembre dall’Assessorato #RomaSemplice

Video: Salerno-Reggio, tutto a posto? No. Gli automobilisti: “Inaugurazione? La solita Supercazzola!!

News: Appalti Consip,il ministro Lotti indagato per la fuga di notizie



Clicca qui per leggere L'articolo integrale 

 

 

 

GENTILE LETTORE GRAZIE ALLA NORMA AMMAZZA BLOG. NON POSSO FARE NOMI CITATI IN QUESTO ARTICOLO, COSI FACENDO MI EVITO QUALUNQUE TIPO DI QUERELA!! MA  SE VUOI APPROFONDIRE QUESTA NOTIZIA TI INVITO A CLICCARE SUL LINK IN ALTO " TI AUGURO UNA BUONA LETTURA "

giovedì 22 dicembre 2016

Video Martelli (M5S): "Commissioni d'inchiesta su #MPS e le quattro banche




Video  Martelli (M5S): "Commissioni d'inchiesta su #MPS e le quattro banche



News: L’ex presidente della Lombardia, e senatore di Ncd, Roberto Formigoni è stato condannato a 6 anni di carcere per associazione a delinquere e corruzione.



Sommario estratto dal Fattoquotidiano: 



L'ex presidente della Regione Lombardia, attuale senatore Ncd e presidente della Commissione agricoltura, riconosciuto colpevole in primo grado per i casi San Raffaele e Maugeri, due fra i maggiori scandali della sanità regionale. Disposti anche sei anni di interdizione dai pubblici uffici e il pagamento di tre milioni al Pirellone, in solido con i coimputati Daccò (nove anni e due mesi) e Simone (otto anni e otto mesi). Sette anni a Passerino, ex direttore della clinica pavese. Le "utilità" ricevute dal "Celeste" in cambio di finanziamenti pubblici per 200 milioni alle strutture private stimate dai pm Pedio e Pastore in 8 milioni, tra vacanze e contanti

 



Notizia Scoop #M5S, la vera ragione del terremoto romano Leggi qui i Dettagli




sommario di Notizia Estratto dal Fatto quotidiano: 

Si commette un errore se si pensa che la causa del terremoto capitolino sia l’arresto di Raffaele Marra e la testardaggine di Virginia Raggi. Ciò che è accaduto è il sintomo di un problema più profondo e se non si effettuano dei cambiamenti, il M5S potrà pure vincere le prossime elezioni ma la rivoluzione auspicata non ci sarà.

La realtà è che il M5S negli ultimi anni è cresciuto troppo velocemente. Alcuni hanno visto in questo movimento un’opportunità per avere un tornaconto, i tanti che hanno inondato i meet up e i social network non avevano consapevolezza dei veri principi fondanti. Questo flusso d’inconsapevolezza ha in parte depauperato la forza iniziale dei primi attivisti. Invece di incanalare queste nuove forze ci si è adeguati a esse. Oggi se si domanda a freddo a qualche novello militante o simpatizzante cosa rappresenti ciascuna delle cinque stelle, molti non sapranno rispondere. Ancor di più c’è inconsapevolezza nei tanti votanti che hanno scelto il M5S.




Clicca qui per leggere l'articolo completo che consiglio vivamente di Leggere cosi capirete molte cose!!

GRAZIE NOGARIN " CONTINUA COSI QUESTI SIAMO NOI DEL 5 STELLE "

News: Alessio Villarosa m5s leggete cosa dice

Questo Video non lo vedrete mai nei TG Italiani " Poletti fuori dai piedi: le risposte dall'estero al Ministro del lavoro"

News: La Salerno-Reggio Calabria è davvero terminata? " Leggi che cosa scrive il Foglio "






A TUTTI I MIEI LETTORI CONSIGLIO VIVAMENTE DI LEGGERE COSA SCRIVE IL FOGLIO SULLA SALERNO REGGIO - CALABRIA QUI TROVATE IL LINK DELLA NOTIZIA

NEWS: I GIOVANI ITALIANI SI SONO ARRABBIATI " BASTA INSULTARCI "





SOMMARIO DI NOTIZIA ESTRATTO DAL FATTOQUOTIDIANO

Ministri e vice degli ultimi governi hanno spesso maltrattato le giovani generazioni. Salvo poi ricorrere a scuse, sempre tardive. Le dichiarazioni più imbarazzanti, dai laureati 'sfigati' di Michel Martone ai 'bamboccioni' di Padoa Schioppa fino agli expat di Poletti. Finalmente 'fuori dai piedi'

CLICCA QUI PER LEGGERE L'ARTICOLO INTEGRALE

News: Vittoria del #M5S e di tutti i campani: cancellati i vitalizi



di MoVimento 5 Stelle Campania




L'articolo che introduceva nuovi privilegi della casta è stato cancellato dalla legge di stabilità. Ci hanno provato a farsi il regalo di Natale, ma li abbiamo smascherati e oggi li abbiamo costretti a fare marcia indietro. Quando con un blitz in Commissione Bilancio, la maggioranza di De Luca ha inserito nella legge di stabilità un intero articolo per consentire a consiglieri regionali e assessori di godere dello stesso trattamento pensionistico dei parlamentari dopo una sola consiliatura, ci siamo battuti con ogni mezzo, provando a cancellare quella vergogna a suon di emendamenti e denunciandola.
Non erano preparati a una forza politica che si opponesse con forza a un privilegio di cui avrebbe lei stessa beneficiato. Di solito, quando si tratta di difendere i propri privilegi la casta si compatta, e lo abbiamo visto dal silenzio-assenso del centrodestra in Commissione Bilancio. Se non ci fosse stato il M5S tutto sarebbe passato sotto silenzio e quell'articolo sarebbe stato approvato. E così, oltre alla pensione maturata dopo soli 4 anni 6 mesi e 1 giorno di consiliatura per consiglieri e assessori, chi dei consiglieri regionali già godeva del vitalizio o magari pure del doppio vitalizio, avrebbe aggiunto a quell'assurdo privilegio pure la "pensione". Se oggi quell'articolo è stato cancellato non è certo perchè De Luca, come annuncia senza nessuna credibilità, vuole essere un esempio di rigore spartano nè perchè il Pd ha capito che la Campania non ne può più di una politica che si occupi più dei propri privilegi che dei tanti problemi che vivono i cittadini, ma è solo perchè grazie al M5S i cittadini hanno potuto sapere quello che stava accadendo e la casta, avendo perso la faccia, ha provato a mettere una pezza a colori.
Siamo fieri di aver difeso l'interesse dei cittadini, di aver portato nel Consiglio regionale della Campania la voce di chi deve sgobbare una vita intera per pensioni da fame o di chi la pensione non l'avrà mai. Finchè ci sarà il M5S nelle istituzioni sarà così, la casta si rassegni

VIDEO: Mozione di Sfiducia del #m5s a #PadoanDimettiti: salviamo Mps, non il Pd.






Il ministro Padoan deve andare a casa. Il M5S vuole sfiduciarlo perché non ha saputo affrontare con tempismo le emergenze del sistema bancario, ha tergiversato per mesi e mesi su Montepaschi e adesso, sotto Natale, ci chiede di poter fare fino a 20 miliardi in più di debito senza spiegare in alcun modo come vuole usarli. Non possiamo accettare di dare alcuna carta bianca a un governo fantoccio. Soprattutto dopo che il suo predecessore ha imposto la chiusura anticipata, con la fiducia, della legge di Bilancio senza una vera discussione in Senato.







NOTIZIA CENSURATA DAI MEDIA E TV " MAX CONDIVISIONE IN TUTTI I SOCIAL "




SOMMARIO DI NOTIZIA DI:

Marco Travaglio per ''il Fatto Quotidiano'' - Estratto

 

 

In vista delle vacanze natalizie, ecco un bel gioco di società. Si chiama Giornalòpoli ed è una specie di Monòpoli, ma con una fondamentale differenza: il vincitore è noto prima ancora di cominciare a giocare.

 

Vincono sempre i partiti e perde sempre il M5S. Funziona così: si spara ogni giorno su tutti i 5Stelle e chiunque si trovi nei paraggi, così prima o poi qualcuno lo si azzecca ("Visto? L' avevamo detto"); i partiti invece hanno sempre ragione, a prescindere.

Se sono di destra, ogni scandalo è dato per scontato e non fa notizia: immunità da assuefazione.

 

 Se si tratta del Pd, ogni scandalo resta in prima pagina un paio di giorni, poi viene superato da un altro, che però è sempre un' eccezione: suvvia, il più grande partito della sinistra europea ha migliaia di amministratori, qualche mela marcia può sempre sfuggire. Meglio sorvolare, sennò poi arrivano i populisti.

 

 

 

CLICCA QUI PER LEGGERE L'ARTICOLO COMPLETO DI MARCO TRAVAGLIO

Video: Expo, le opposizioni a Sala: “Hai firmato documento predatato?” Ma lui non risponde






Fonte




Nel suo discorso a Palazzo Marino dopo il periodo di auto-sospensione, il sindaco di Milano Giuseppe Sala non ha mai fatto riferimento al documento che la procura generale sospetta sia stato firmato dall’allora commissario unico di Expo con una data falsa. Per questo alcuni consiglieri comunali di opposizione, come Basilio Rizzo di Milano in Comune, Gianluca Corrado del M5S e Alessandro Morelli della Lega, l’hanno accusato di non avere chiarito per nulla se la firma sia stata effettivamente messa su un atto predatato. “Quando ha messo la firma su quel documento? – gli ha chiesto in modo diretto Rizzo -. Mi dica la verità, la dica ai consiglieri comunali e ai cittadini”. Da parte di Sala per il momento nessuna intenzione di fornire un chiarimento sul fatto per cui è indagato: “Risponderò alla procura generale, quando mi chiamerà”.

 

 

VIDEO: LA BASE DEL #OD NON CONTA NULLA " SENTI COSA DICE LA SERRACCHIANI E GLI ALTRI BIG"





Durante il brindisi di Natale nella sede del Partito Democratico a Roma, alcuni big democratici difendono il ministro Poletti. Serracchiani: “Il ministro si è scusato. Credo che la frase fosse particolarmente infelice e credo abbia fatto bene a scusarsi”. A niente serve chiedere al vicesegretario dei 200 giovani democratici che dicono che le scusa del Ministro non bastano. La Serracchiani si allontana da telecamere e giornalisti dicendo “tanti auguri”. “Ha fatto un errore e si è scusato – afferma il capogruppo a Montecitorio, Ettore Rosato – Poletti ha fatto un errore comunicativo, si è scusato, ma ora abbiamo tanti problemi che vanno al dì là delle parole. Le sue – conclude Rosato – erano parole sbagliate, lo ha detto anche lui, mi sembra che la cosa sia chiusa così”. Il neo Ministro dello Sport, Luca Lotti, non commenta entrando nella sede del ‘Nazareno’ e per  Filippo Taddei, responsabile economico del Partito Democratico: Poletti “non penso proprio che non si deve dimettere. Le sue parole? Sono sicuro che non fosse sua intenzione”

 

 

 

mercoledì 21 dicembre 2016

Questo è il pd " il Partito degli sprechi "

la base del #pd che conta meno di Zero " si sveglia chiedendo le dimissioni di Poletti "

News: ai tempi questa notizia su Renzi venne Censurata dai Media e Tv

I #PEONES RINGRAZIANO #PRESIDENTE " PENSIONE E VITALIZI SALVI "



CLICCA QUI PER LEGGERE L'ARTICOLO COMPLETO!!




GENTILE LETTORE GRAZIE ALLA NORMA AMMAZZA BLOG. NON POSSO FARE NOMI CITATI IN QUESTO ARTICOLO, COSI FACENDO MI EVITO QUALUNQUE TIPO DI QUERELA!! MA  SE VUOI APPROFONDIRE QUESTA NOTIZIA TI INVITO A CLICCARE SUL LINK IN ALTO " TI AUGURO UNA BUONA LETTURA "

Video; Grazie al #PD La Tav si fa, la Camera ratifica il Trattato Italia-Francia. Proteste del M5s in Aula: “Spreco inutile”





 Video; Grazie al #PD La Tav si fa, la Camera ratifica il Trattato Italia-Francia. Proteste del M5s in Aula: “Spreco inutile” Ricorda alle Prossime Elezioni Politiche Vota #M5S " Mandiamo via La Casta " 

NOTIZIA CENSURATA DAI MEDIA E TV








GENTILE LETTORE GRAZIE ALLA NORMA AMMAZZA BLOG. NON POSSO FARE NOMI CITATI IN QUESTO ARTICOLO, COSI FACENDO MI EVITO QUALUNQUE TIPO DI QUERELA!! MA  SE VUOI APPROFONDIRE QUESTA NOTIZIA TI INVITO A CLICCARE SUL LINK IN ALTO " TI AUGURO UNA BUONA LETTURA "

Video Maurizio Belpietro Svela La Verità: "L'ordine è partito dall'alto, colpite Virginia Raggi"

News; Parla Andrea Mazzillo #m5s, assessore al Bilancio di Roma sfida del rigore accettata

 

 

 

di Andrea Mazzillo, assessore al Bilancio di Roma

Pur "valutando positivamente la politica di bilancio ispirata a principi di prudenza adottata dall'ente", l'Organo di revisione finanziaria del Campidoglio (Oref), ha dato parere non favorevole allo schema di bilancio di previsione 2017-2019 adottato dalla giunta lo scorso 15 novembre. Valuteremo le prescrizioni e le osservazioni dell'Oref, in modo che la giunta possa adottare al più presto un nuovo schema di bilancio da sottoporre all'Assemblea capitolina. I revisori contabili sono stati particolarmente rigorosi nella loro analisi e noi vogliamo raccogliere questa sfida al rigore.

Analoghi rilievi effettuati dall’Oref in passato non hanno mai prodotto pareri negativi e le valutazioni espresse oggi sono riferibili non al bilancio corrente ma a criticità ereditate dalle passate amministrazioni. Le consideriamo un'opportunità per migliorare ulteriormente il documento fondamentale per l'azione amministrativa per il prossimo triennio.

Cominceremo affrontando il riconoscimento dei debiti fuori bilancio, che consentirà di dare ossigeno ai debitori e fornitori di Roma Capitale, e dunque alle imprese. Spiace solo che non ci siano, a questo punto, i tempi tecnici per poter approvare il bilancio entro il 31 dicembre.

Ci sono comunque i tempi per predisporre un nuovo schema di bilancio ed approvarlo entro i termini stabiliti dalle norme (28 febbraio 2017) visto che con largo anticipo eravamo pronti ad approvare il Bilancio, una cosa più unica che rara. Non si ferma la nostra azione amministrativa improntata a principi di trasparenza e rigore contabile. Come riconosciuto dallo stesso Oref, questo è un bilancio vero, ispirato a criteri di prudenza e credibilità. Dopo le opportune modifiche lo riproporremo, con più forza e determinazione di prima.


Video un Buon Natale a 5 Stelle dal Vostro amico info5stelle!!






 Video un Buon Natale a 5 Stelle dal Vostro info5stelle!!





il partito democratico impazzisce? non riescono a far crollare il movimento 5 stelle nei sondaggi Segreti




il partito democratico impazzisce? non riescono a far crollare il movimento 5 stelle nei sondaggi segreti " 

 

 

 

Ecco perché Renzi, Berlusconi e Mattarella non vogliono votare in tempi brevi

Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)

 

 

 Perché Silvio Berlusconi afferma che non ha alcuna fretta di andare al voto? Perché anche il Partito Democratico, nonostante le parole di Renzi di domenica scorsa sul Mattarellum, rinvia la discussione sulla riforma sulla legge elettorale a dopo il pronunciamento della Consulta? C'è un motivo che lega le risposte a questi due interrogativi. Un motivo rigorosamente 'top secret', di quelli che ufficialmente nessun politico - almeno di Pd e Forza Italia - ammetterà mai.

I sondaggi riservati, quelli che non appaiono sui media ma che restano nelle segreterie dei partiti danno risultati "altamente preoccupanti". Ovviamente preoccupanti per Renzi, Berlusconi, il presidente Mattarella e le istituzioni europee. Il Movimento 5 Stelle, nonostante la tempesta sulla giunta capitolina di Virginia Raggi, viene dato nettamente come primo partito ben oltre il 30% mentre la Lega di Matteo Salvini sarebbe balzata dopo il No al referendum costituzionale oltre il 15% e, insieme a Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni, supererebbe addirittura il 20%. Il tutto con il Pd sotto il 30% e Forza Italia tornata al 10 (se non meno).

 
 

 

 



BUONA PARTE DELLA STAMPA ITALIANA NON PUBBLICA NULLA SUGLI SCANDALI DEL #PD

New: #Milano: Sala si è autorevocato l'autosospensione



Sommario di notizia del http://it.ibtimes.com




Sala di nuovo al suo posto

Dopo il colloquio, non rimane che attendere la risposta della procura generale alla richiesta di sapere se ci sono ulteriori iscrizioni al registro degli indagati a carico di Sala e perché. Una volta fatto, il sindaco potrà tornare a fare il suo lavoro a Palazzo Marino.

Il mezzo passo indietro non si era mai sentito. Se Sala sa di aver fatto qualcosa dovrebbe semplicemente dimettersi; se invece non lo sa, come dichiarato pochi giorni fa, dovrebbe continuare a fare il suo lavoro, attendere il corso della giustizia e spiegare ai cittadini di Milano di non aver commesso alcun reato (fino a prova contraria).

Quel che resta della sua decisione di autosospendersi è una strategia politica volta ad attirare consensi e prendere tempo per chiarirsi le idee su quello che sta accadendo. Una scelta che, dopo i numerosi endorsement ricevuti, si può dire che abbia dato i suoi frutti.



IL REGALO DI NATALE " PARTITO DEMOCRATICO "




FONTE AFFARI ITALIANI




C'è un George Orwell che si aggira tra Palazzo Santa Lucia e il Centro Direzionale di Napoli. Nel suo capolavoro, 1984, il ministero della Pace organizzava la guerra. Nell' amministrazione della Regione Campania, scrive il Fatto, retta dal governatore Pd Vincenzo De Luca, domani andrà in discussione il maxi-emendamento della legge di Stabilità con un articolo intitolato "soppressione del sistema vitalizio", ma che di fatto lo reintroduce. Come chiamare altrimenti una "pensione" che matura dopo appena 5 anni da consigliere e assessore regionale?

Video: Virginia Raggi: “Marra non mi ricattava. Non temo né lui né l’esposto della Raineri”


 

 

Clicca sulla foto di facebook per fare partire il Vdeo

 

“Raffaele Marra mi ricattava? Non è vero”. Ai microfoni del fattoquotidiano.it, il sindaco di Roma Virginia Raggi smentisce di essere stata ricattata dal suo ex braccio destro, capo del personale del Campidoglio e per mesi vicecapo di gabinetto, poi finito in manette, così come ricostruiva Rodolfo Murra, ex capo dell’avvocatura del Campidoglio. “Se temo di più l’interrogatorio di Marra o l’esposto dell’ex capo di gabinetto Carla Raineri? Nessuno dei due”, taglia corto la sindaca pentastellata, uscendo dalla Messa di Natale celebrata a pochi passi dal Campidoglio, alla Chiesa dell’Ara Coeli

 

 

 

 

 

martedì 20 dicembre 2016

IL BLOG INFO5STELLE VA IN MANUTENZIONE




SALVE GENTILE LETTORE

STO FACENDO DEI LAVORI PER MIGLIORARE IL MIO BLOG QUINDI PER OGGI NON POTRÒ PUBBLICARE ALCUNA NOTIZIA. MI SCUSO CON VOI, DOMANI IL BLOG SARA OPERATIVO CON LA NUOVA GRAFICA SPERO VI PIACCIA!!

FIRMATO IL BLOGGER INFO5STELLE

Video: #Berlino, camion sulla folla al mercatino di Natale: 12 morti e cinquanta feriti.

NEWS; DIMISSIONI IMMEDIATE MINISTRO POLETTI



SOMMARIO DI NOTIZIA: 



Il ministro parla dei giovani che espatriano: "Non è che qui sono rimasti 60 milioni di pistola". E quando le sue parole diventano un caso rilanciato da agenzie e social, fa dietrofront: "Mi sono espresso male". Critiche da sinistra. Civati: "In-commentabile". Vendola: "Si tolga dai piedi lui" 

 

 

CLICCA QUI PER LEGGERE L'ARTICOLO INTEGRALE

lunedì 19 dicembre 2016

LUIGI DI MAIO QUERELA PER DIFFAMAZIONI ALCUNI GIORNALISTI



Stamattina sono costretto a querelare alcuni giornalisti che hanno scritto articoli vergognosi su di me e a citare per danni i loro editori.

Mi attribuiscono frasi e condotte sul "caso Marra" che sono pura invenzione.

A me dispiace doverlo fare. Non so se rispondono a logiche vergognose dei loro editori.
Ma altrettanto vergognose sono le frasi inventate e i retroscena inesistenti.

Sia chiaro che non ho mai garantito per Marra dicendo che fosse "pulito", è un'invenzione vera e propria.

Il ricavato della querela sarà donato al fondo per le piccole e medie imprese italiane. Non voglio intascare un euro, ma tutelare la verità.

Ho appena dato mandato al mio avvocato.

 

 


ECCOME COME FUNZIONA NEL #PD " SE FOSSE STATO UN SINDACO A 5 STELLE DIMISSIONE IMMEDIATE VERO"




SOMMARIO DI NOTIZIA DEL ILGIORNO.IT

Milano, 18 dicembre 2016 - "Capiamo la sua amarezza, ma chiediamo che Sala rientri presto a fare quello che è stato chiamato a fare dai milanesi". E' l'appello lanciato stamane dal segretario Pd Matteo Renzi nel corso dell'Assemblea del Partito Democratico. Il primo cittadino ha scelto di assentarsi temporaneamente dalla carica finché non gli saranno chiare le accuse che hanno portato la procura generale a iscriverlo nel registro degli indagati nell’inchiesta sull’appalto per la piastra Expo.  Il ritorno in carica del sindaco non potrà comunque essere rimandato oltre Natale: l’immagine della città ha bisogno di una guida. Una spia di quanto potrebbe presto avvenire sembra esserci: il giorno scelto da Sala per riferire in Consiglio comunale è, al momento, mercoledì (Leggi l'articolo) che potrebbe essere quindi il giorno del rientro del primo cittadino. Sulla questione autosospensione è entrato a gamba tesa anche il segretario della Lega Salvini: "Milano non può permettersi di rimanere bloccata per settimane - ha spiegato -. Quando il bimbo Sala avrà deciso cosa farà da grande, vedremo". Secondo Salvini, nel caso Sala, l'atteggiamento del Pd è "imbarazzante"

 

 

 

CLICCA QUI PER LEGGERE L'ARTICOLO INTEGRALE SU SALA